fbpx

Banksy, a San Valentino il murale contro la violenza domestica

da | 15 Feb 2023 | Arte e Cultura, Persone e Carriere

Nel giorno di San Valentino Banksy prende posizione contro la violenza domestica con un nuovo murale.
Intitolata «Valentine’s Day Mascara», l’opera raffigura una massaia in stile anni ’50 con un vestito a quadretti, grembiule e guanti di gomma gialli, che tende le braccia verso un frigo abbandonato dal quale escono le gambe di un uomo.  La donna strizza l’occhio ai passanti ma a guardar bene è un occhio pesto, le manca un dente, chiaramente una donna vittima di abusi domestici che si è finalmente liberata del suo aggressore gettandolo in quel frigorifero che, per l’occasione, assume le sembianze di un cassonetto.
Il dipinto, riporta l’Independent, è apparso su un muro di Grosvenor Place, una via della cittadina di Margate, nella contea del Kent, nell’Inghilterra sud-orientale.
Lo street artist di Bristol ha da subito confermato la paternità dell’opera postando sul suo profilo Instagram le immagini del lavoro realizzato. “Combattere la violenza contro le donne. Anche nel giorno di San Valentino”, queste le parole che accompagnano l’immagine.
Insomma, l’artista britannico torna ad utilizzare la dimensione urbana e l’immediatezza di un graffito per lanciare messaggi di denuncia sociale. E così, dopo i murales dello scorso novembre sull’Ucraina dilaniata dalla guerra, Banksy ha deciso di dedicare il giorno di San Valentino alle donne vittime di violenza domestica.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura