fbpx

115 mln dal PNRR per finanziare la transizione digitale di enti e piccole imprese culturali

da | 7 Nov 2022 | Arte e Cultura, Bandi e finanziamenti

E’ stato pubblicato il bando del Ministero della Cultura (MiC) per ricevere i contributi a fondo perduto destinati a incentivare la Transizione digitale degli organismi culturali e creativi (TOCC). Destinatari dei contributi le micro e piccole imprese, Enti del terzo settore e organizzazioni profit e no profit, con l’obiettivo di favorire l’innovazione e la digitalizzazione delle organizzazioni culturali. Per il finanziamento degli organismi culturali e creativi sono stati stanziati 115 milioni di euro a valere sul PNRR. L’incentivo rientra nella Missione 1, Sub-Investimento 3.3.2 “Sostegno ai settori culturali e creativi per l’innovazione e la transizione digitale”.
Questi gli ambiti di attività:  
• musica;
• audiovisivo e radio (inclusi film/cinema, televisione, videogiochi, software e multimedia);
• moda;
• architettura e design;
• arti visive (inclusa fotografia);
• spettacolo dal vivo e festival;
• patrimonio culturale materiale e immateriale (inclusi archivi, biblioteche e musei);
• artigianato artistico;
• editoria, libri e letteratura.
Gli interventi finanziabili sono diversi e tutti relativi alla transizione digitale.
Le risorse si possono richiedere, ad esempio, per:
• creazione di nuovi prodotti culturali e creativi per la diffusione live e online;
• diffusione dei prodotti culturali verso un nuovo pubblico (diminuzione del divario territoriale, raggiungimento categorie deboli) e verso l’estero;
• attivitа per la fruizione del proprio patrimonio attraverso piattaforme digitali e nuovi format narrativi;
• digitalizzazione del proprio patrimonio con obiettivo di conservazione, maggiore diffusione, condivisione;
• incremento del crowdsourcing e sviluppo di piattaforme open source per la realizzazione e condivisione di progetti.
Dal 3 novembre 2022 a partire dalle ore 12:00, attraverso il sito di Invitalia e fino alla scadenza del 1° febbraio 2023,
sarà possibile presentare la domanda. Gli interessati devono presentare un progetto di spesa fino a 100.000 euro e con una durata massima di 18 mesi. Le agevolazioni possono essere concesse per un importo fino a 75.000 euro e a copertura dell’80 per cento del progetto di spesa.
Per l’elenco delle spese ammissibili e la documentazione da allegare alla richiesta si rimanda al testo completo dell’avviso del Ministero della Cultura.
Avviso pubblico

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura