fbpx

Regione Marche, fondi per finanziare tutti i progetti di riqualificazione degli alberghi

da | 3 Apr 2019 | Bandi e finanziamenti, Turismo

Foto: Recanati – la piazza

Ulteriori risorse per la riqualificazione degli alberghi e sostegno all’accesso al credito degli imprenditori. È quanto richiesto dalla mozione approvata all’unanimita’ dal consiglio regionale delle Marche per favorire il turismo. Il provvedimento, a firma Francesco Micucci (Pd), Fabio Urbinati (Pd), Boris Rapa (Uniti per le Marche) e Luca Marconi (Udc), impegna la giunta a trovare altre risorse da destinare al bando per il restyling delle strutture ricettive marchigiane cosi’ da consentire il finanziamento di tutti i progetti in graduatoria idonei ad ottenere il contributo. Le domande per l’accesso ai contributi sono state 319 (60 in aree terremotate e 259 nel resto della regione) su circa 950 strutture ricettive nelle Marche. La Regione, anche attraverso i fondi Por-Fesr, e’ pronta ad erogare entro il prossimo giugno oltre 20 milioni di contributi accogliendo anche le domande ‘fuori cratere’. Nonostante cio’ i finanziamenti regionali non sono sufficienti alla copertura di tutti i progetti. “Ampliare i fondi per la copertura del bando e’ una misura fondamentale per consentire al patrimonio turistico-ricettivo della regione, in parte obsoleto, di rispondere all’odierna richiesta di mercato- spiega Micucci-. Senza considerare che il terremoto ha devastato parte del territorio e al suo interno molte strutture ricettive. Queste localita’ sono in rete col resto della regione ed hanno la necessita’ di essere ripristinate e di lavorare in sinergia con la costa”. Il consiglio ha anche approvato la mozione, ad iniziativa dei consiglieri Rapa-Urbinati, che impegna la giunta ‘a trovare i fondi necessari per promuovere un bando ad hoc per favorire la competitivita’ e la riqualificazione delle imprese balneari marchigiane, attraverso le stesse modalita’ del bando che riguarda le strutture ricettive’. (Luf/ Dire)

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura