fbpx

Mibac. Nuovo bando dell’Italian Council, stanziati 1.900.000 euro

da | 9 Lug 2019 | Arte e Cultura, Bandi e finanziamenti

È online il nuovo bando dell’Italian Council, il programma promosso dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane(DGAAP) del Mibac, nato nel 2017 al fine di sostenere la promozione internazionale di critici, curatori e artisti italiani e di finanziare le opere di quest’ultimi che andranno a incrementare le collezioni dei musei pubblici nazionali. Per questa nuova edizione sono stati stanziati 1.900.000 euro destinati non solo a incentivare la realizzazione di opere d’arte, ma anche a sovvenzionare progetti che prevedono la partecipazione a manifestazioni internazionali, la realizzazione di mostre monografiche presso istituzioni culturali straniere e lo sviluppo di iniziative editoriali dedicate all’arte contemporanea italiana. Possono presentare domanda di partecipazione artisti, curatori e critici, purché supportati da istituzioni straniere; musei, enti pubblici e privati; istituti universitari, fondazioni, associazioni culturali, comitati formalmente costituiti, purché tutti senza scopo di lucro. È inoltre necessario che ogni richiesta di adesione preveda la collaborazione con realtà internazionali e/o una fase di promozione all’estero. Il finanziamento richiesto non potrà superare l’80% dell’importo totale, con un tetto massimo che varia in base alla tipologia del progetto presentato. Per partecipare è necessario registrarsi al sito http://www.aap.beniculturali.it/italiancouncil/ e caricare la domanda e i moduli allegati, fino alle ore 12 del 30 settembre 2019.

“I risultati ottenuti con Italian Council sono stati eccezionali. Dal 2017 abbiamo contribuito alla realizzazione di 40 progetti e registrato il coinvolgimento di 50 Paesi. Siamo orgogliosi di poter incrementare e rinnovare un programma che assicura un contributo concreto alla crescita dell’arte contemporanea italiana”, ha dichiarato Federica Galloni, direttrice della DGAAP. Il ministro per i Beni e le Attività culturali Alberto Bonisoli ha invece sottolineato come il supporto all’arte contemporanea italiana sia una priorità e come sostenere il talento degli artisti nostrani significhi promuovere attivamente un settore di importanza strategica affinché il Paese possa interagire a livello internazionale in modo competitivo e presentarsi come realtà dinamica e attrattiva per il resto del mondo.

Clicca sul banner per leggere la rivista