fbpx

Mibac. Bonisoli: saranno avvisati per tempo i direttori dei musei che non saranno riconfermati

da | 15 Mar 2019 | Arte e Cultura, Persone e Carriere

Saranno avvisati per tempo i direttori dei musei il cui contratto è in scadenza (quasi tutti, ndr) in modo che possano riorganizzare le proprie attivita; questo è il programma che il ministro Bonisoli ha anticipato in occasione della presentazione delle giornate Fai di primavera.

“Diversi direttori scadono in autunno e quello che abbiamo intenzione di fare e’ di anticipare la comunicazione della nostra intenzione di rinnovare o meno il contratto per un altro quadriennio”.

“Per farlo abbiamo iniziato a lavorare questo mese, sulla base delle performances tenendo conto di due aspetti, il primo di natura quantitativa: sul numero di visitatori, di contratti, aspetti legati alla sicurezza, una cosa molto semplice e univoca il numero parla da solo. Poi c’e’ l’aspetto legato alla parte soft, la comprensione di come un certo operato sia stato portato avanti e l’interpretazione dell’essere direttore di un certo Museo e di come questo si sia incastrato in un certo territorio”.

Prosegue cosi il ministro: “Altro aspetto molto importante come l’operato del direttore del museo ha partecipato al progetto culturale complessivo del posto in cui il museo si trova. La somma di tutto ci dara’ un’idea di quelle che saranno le persone sulle quali continuare a puntare e su quelli a cui suggeriremo di cercare altre opportunita’ professionali e questi posti saranno messi a bando”. ”

Cerchero’ di dare una risposta a queste esigenze entro il mese di aprile – ha concluso il ministro – Penso che sia semplicemente dignitoso, per un direttore di museo, saperlo con qualche mese di anticipo per potersi organizzare nel rispetto della sua professionalita’”.

Se è così allora allora c’era un piano di attività con obiettivi già prefissati per ogni museo a cui i direttori responsabili dovevano attenersi per la misurazione della loro performance? se si, allora il Mibac potrà rendere disponibili questi piani e relativi obiettivi prima della decisioni su chi confermare e chi mandare a casa.

Clicca sul banner per leggere la rivista