fbpx

Regione Basilicata. Bando per progetti di valorizzazione di beni culturali per finalità di fruizione sociale

da | 5 Set 2018 | Arte e Cultura, Bandi e finanziamenti

La giunta della regione Basilicata ha approvato e pubblicato sul bollettino ufficiale un avviso pubblico “per la presentazione di progetti di valorizzazione di beni culturali per finalità di fruizione sociale”, con una dotazione di circa 2,2 milioni di euro, provenienti dal Fondo per lo sviluppo e la coesione (Fsc) dei periodi 2007-2013 e 2014-2020. Destinatarie del bando sono le amministrazioni comunali facenti parte delle Unioni dei Comuni già costituite, che potranno presentare le candidature, esclusivamente online, attraverso la piattaforma disponibile sul portale della Regione Basilicata, a partire dal 17 settembre e fino al primo giorno di ottobre. Ogni progetto – che dovrà avere carattere comprensoriale ed essere riferito a beni culturali – dovrà essere stato precedentemente approvato dalle giunte delle Unioni dei Comuni. L’obiettivo è quello di “consolidare i sistemi turistici locali, attraverso la sottoscrizione ed attuazione di accordi di valorizzazione, quale forma privilegiata di cooperazione fra gli enti, finalizzata a rendere pienamente fruibili i beni culturali e materiali da mettere a disposizione quali spazi di aggregazione sociale, accoglienza ed inclusione. Tra le finalità, anche quella di valorizzare i beni archeologici, architettonici, artistici e monumentali per rafforzare – è evidenziato nell’avviso – la coesione sociale e migliorare la qualità della vita dei residenti, in particolare per quanto riguarda le fasce della terza età o dei soggetti deboli o con bisogni speciali, facendo anche ricorso all’impiego delle nuove tecnologie dell’informazione e della comunicazione. L’intento – è scritto ancora nel bando – è anche quello di favorire la gestione delle fruizione pubblica dei luoghi della cultura, attraverso la partecipazione di soggetti privati, con o senza scopi di lucro, impegnati nella gestione dei beni”. (italpress)

Clicca sul banner per leggere la rivista