fbpx

‘Riposo Durante la Fuga in Egitto’ di Tiziano all’asta da Christie’s a Londra

da | 21 Giu 2024 | Flash News

 

Dipinta dall’artista quando non aveva piu’ di 20 anni già apprendista di Giovanni Bellini a Venezia, l’opera è stata contesa da imperatori e ladri d’arte; nei suoi oltre cinque secoli di storia ha viaggiato tra Venezia, Londra, Bruxelles, Vienna, Parigi e da ultimo a Casa Longleat nel Wiltshire da dove fu rubato e poi recuperato da un detective dell’arte.
Christie’s mettera’ il quadro all’asta per conto dell’ultimo marchese di Bath e dei Trustees di Lonleat nell’ambito di una strategia di investimento di lungo periodo.
Non si conosce il committente del quadro presente nella collezione del mercante Bartolomeo della Nave accanto a opere viste da “tutti i virtuosi di Venezia” tra cui Bellini, Giorgione e Veronese. Dopo la morte di della Nave, la raccolta passo’ quasi tutta al marchese James Hamilton che la spedi’ a Londra nel 1638. Da Londra la collezione entro’ a Bruxelles in casa dell’arciduca Leopoldo Guglielmo d’Austria e poi a Vienna nel Castello del Belvedere. Fu Portato a Parigi dalle truppe napoleoniche nel 1809, poi di nuovo in Austria nel 1815 e dopo in Scozia.
Fu rubato nel 1995 e ritrovato sette anni piu’ tardi senza cornice in una sacca variopinta a una fermata dell’autobus di Londra grazie all’intervento del detective dell’arte Charles Hill.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura