fbpx

“La Cultura del Restauro”. Parte da Parigi il nuovo progetto del Maeci

da | 7 Giu 2024 | Arte e Cultura, Soft Power italico

Ha debuttato lo scorso 3 giugno a Parigi “La Cultura del Restauro”, il progetto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale che prevede una serie di interventi di valorizzazione e restauro negli Istituti Italiani di Cultura nel mondo, in collaborazione con la Scuola di Restauro di Botticino – Valore Italia.
“La Cultura del Restauro rappresenta un caso particolarmente felice di collaborazione mirata a promuovere il patrimonio culturale italiano nello scenario globale”, commenta Alessandro De Pedys, Direttore Generale per la Diplomazia Pubblica e Culturale del MAECI.
Il progetto consenta di valorizzare diversi elementi di questo patrimonio in luoghi simbolo della cultura italiana nel mondo, offrendo al contempo a giovani studiosi del settore un’opportunità formativa di respiro internazionale. Nell’ambito dell’iniziativa è stato avviato un cantiere di manutenzione e restauro su alcune importanti opere d’arte ospitate presso l’Hotel de Galliffet, sede dell’Istituto di Cultura di Parigi, che si sta realizzando anche grazie alla collaborazione di Maison de l’Italie, la struttura diretta da Maria Chiara Prodi che ha offerto spazi di residenza al gruppo di restauratrici giunte dell’Italia. Per i prossimi interventi sono stati avviati contatti con gli Istituti Italiani di Cultura di Beirut, Lima e Praga.
“Questo progetto diventa un modello da seguire per promuovere la formazione dei giovani restauratori e favorire il loro inserimento professionale nel settore dei beni culturali, partendo da esperienze internazionali che promuovono la collaborazione tra professionisti e istituzioni per la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico – artistico”, il commento di Arianna Beretta, Direttrice della Scuola di Restauro di Botticino.
La Scuola di Restauro di Botticino, fondata nel 1974 e con sede principale a Milano, realizza corsi di alta formazione, formazione superiore e continua nell’ambito della valorizzazione, conservazione e restauro dei beni culturali. Nel 2023 la Scuola ha efficacemente collaborato con l’Ambasciata d’Italia a Washington per un intervento di restauro presso Villa Firenze, residenza dell’Ambasciatore. (aise 05/06/24)

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura