fbpx

A Milena Gabbanelli il ‘Premio Nazionale di Giornalismo Carlo Casalegno 2024’.

da | 18 Mag 2024 | Flash News

Si è svolta questa sera a Roma, a Palazzo Valentini, la cerimonia della 46esima edizione del ‘Premio Nazionale di Giornalismo Carlo Casalegno 2024’. Milena Gabanelli è stata scelta, da tutti i Rotariani e i Rotaractiani del Distretto Rotary 2080, per ritirare il premio ‘Giornalista di inchiesta dell’anno-la ricerca della verità’, superando la concorrenza di Giovanni Bianconi e Giovanni Minoli.
Erano presenti all’evento, tra gli altri, Gabriella Guasticchi e Maria Carla Ciccioriccio, rispettivamente presidente e governatore nell’anno Rotariano 2023-2024, Guido D’Ubaldo, presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Lazio, l’assessore alla Cultura della Regione Lazio, Simona Baldassarre.
“Io credo di fare quello che mi piace- ha dichiarato Gabanelli durante la premiazione- ed ho anche la fortuna di essere pagata per questo e nulla di più. In questa occasione mi è venuta un po’ di malinconia, perchè stiamo parlando di un mondo al passato, sono cambiate le condizioni e non è più il giornalismo che abbiamo visto. A meno che gli editori non si mettano insieme per trovare un’altra strada, possiamo veramente dire ciao giornalismo”.
Istituito dal Rotary club Roma nord ovest nel 1980, anno della sua fondazione, il premio intende rinnovare il ricordo del vicedirettore del quotidiano ‘La Stampa’ di Torino, Carlo Casalegno, scomparso nel 1977: primo giornalista ucciso dai terroristi nella stagione tragica degli anni di piombo per la sua fede nella democrazia.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura