fbpx

Il ministro Sangiuliano inaugura la mostra di Tolkien a Palazzo Reale a Napoli

da | 15 Mar 2024 | Arte e Cultura, Mostre ed Eventi

 

Una mostra da “Reggia” da Palazzo Reale a Napoli alla Reggia di Venaria a Torino

Sarà stato il grande successo dell’esposizione a Roma, per alcuni inaspettato, a far “scomodare” il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano per presenziare domani 16 marzo all’inaugurazione della mostra “TOLKIEN. Uomo, Professore, Autore che apre a Palazzo Reale a Napoli nelle Sale Belvedere.
La mostra è ideata e promossa dal Ministero della Cultura con la collaborazione dell’Università di Oxford, la curatela di Oronzo Cilli ( membro della Tolkien Society inglese e Presidente dell’Associazione Tolkeniani Italiana) e la co-curatela e l’organizzazione di Alessandro Nicosia

Interverranno all’inaugurazione, assieme al ministro, il curatore Oronzo Cirilli ed il co-curatore ed organizzatore Alessandro Nicosia, il Direttore generale Musei, Massimo Osanna; il Direttore generale Archeologia, Belle Arti e Paesaggio, Luigi La Rocca; il Direttore di Palazzo Reale, Mario Epifani.

L’esposizione a Roma, la prima in Italia, alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna in occasione dei 50 anni dalla scomparsa dell’autore, ha fatto registrare tra il 15 novembre 2023 e l’11 febbraio 2024, 80.226 visitatori, di cui ben 2.091 nell’ultima giornata ( fonte Ministero della Cultura).
La mostra su Tolkien è stata uno straordinario successo di contenuti, sottolineato dalla grande partecipazione di pubblico, molti visitatori in più di quanti vanno alla Galleria Nazionale di Arte Moderna. Il dibattito che si è sviluppato intorno a questa mostra, anche da parte di chi ha inteso criticarla, è stato altresì positivo perché quando si discute attorno alla letteratura è sempre un bene. Di Tolkien restano infatti alcuni valori: la solidarietà, l’amicizia, la difesa della natura e soprattutto la salvaguardia dell’umano, dell’individuo con la sua spiritualità che un certo nichilismo vorrebbe cancellare”. Ha commentato il Ministro Sangiuliano per l’esposizione a Roma.

Ora, la mostra fa la seconda tappa a Napoli (16 marzo al 2 luglio 2024), per proseguire poi in autunno a Torino alla Reggia di Venaria e poi a Catania. Per l’occasione a Palazzo Reale verranno aperti dei nuovi importanti spazi espositivi, da poco rinnovati.

Rispetto alle grandi mostre allestite a Oxford (2018), Parigi (2020) e Milwaukee (2022), che hanno esaltato particolari aspetti delle opere letterarie, quella di Roma e Napoli pone Tolkien al centro di tutto. Per la prima volta viene raccontato l’uomo, padre e amico; accademico, autore di studi e pubblicazioni; narratore e sub-creatore della Terra di Mezzo.
L’immersione nell’universo creato da Tolkien si realizza mediante un articolato percorso espositivo tra manoscritti autografi, lettere, memorabilia, fotografie e opere d’arte ispirate alle visioni letterarie di un autore unico e poliedrico. Uomo del suo tempo, romanziere, linguista e filologo, il Professore di Oxford viene dunque, raccontato nella sua complessità artistica e umana.
Le ultime sezioni raccontano, infine,  la grande influenza che Tolkien ha sull’arte, sul cinema, sul mondo dei fumetti, dei giochi e della musica, a dimostrazione di quanto il suo universo narrativo sia profondamente interconnesso con la nostra realtà.

La mostra si avvale del sostegno e di numerose autorevoli istituzioni internazionali: l’Università di Reading, l’Oratorio di San Filippo Neri di Birmingham, il Venerabile Collegio Inglese di Roma, la Tolkien Society, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori, la Fondazione Biblioteca Benedetto Croce, le case editrici Astrolabio-Ubaldini e Bompiani, il Greisinger Museum di Jenins e la Warner Bros Discovery.

Il catalogo che accompagna la mostra è edito da Skira,

INFO: La mostra sarà aperta al pubblico dalle ore 15.00 del 16 marzo e rispetterà i seguenti orari: ore 9.00-20.00 (ultimo ingresso ore 19.00); mercoledì chiusura settimanale.
Biglietto mostra Tolkien e Museo (10,00 euro intero; 2,00 euro ridotto. Gratuità secondo legge);biglietto solo per la mostra Tolkien (8,00 intero; 2,00 euro ridotto. Gratuità secondo legge).
Accesso gratuito durante l’iniziativa #domenicalmuseo, ogni prima domenica del mese

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura