fbpx

Marmi del Partenone. Gran Bretagna e Grecia verso l’accordo di prestito

da | 4 Feb 2024 | Flash News

La strada per raggiungere un accordo di prestito tra Gran Bretagna e Grecia sembra ancora lontana ma non improbabile. Il direttore ad interim del British Museum, Mark Jones, ha dichiarato al quotidiano britannico «The Times» di essere favorevole al piano che da parte della Grecia. Il piano prevede la concessione di prestiti di importanti reperti a rotazione per “riempire il vuoto” che potrebbe essere lasciato al British Museum, qualora l’istituzione scegliesse di restituire i marmi del Partenone, in modo da riunire i preziosi capolavori ad Atene. Il quotidiano inglese ‘The Guardian’ che ha pubblicato la notizia della proposta della ministra della Cultura greca, Lina Mendoni, ha pubblicato anche la dichiarazione del presidente del Museo George Osborne, che ha comunicato ai parlamentari della commissione cultura lo scorso ottobre di voler “creare una vera partnership”.
Le sculture del V secolo a.C. sono conservate al British Museum dal 1816, dopo essere state rimosse dal tempio del Partenone sull’Acropoli di Atene da agenti che lavoravano per Thomas Bruce, il nobile scozzese meglio noto come Lord Elgin ambasciatore dell’Impero ottomano che, secondo la versione inglese, tra il 1801 e il 1805 ottenne un permesso firmato dal Sultano per rimuovere alcune sculture del Partenone.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura