fbpx

Turismo Regione Puglia. Bando progetti pilota per vacanze senza barriere

da | 25 Gen 2024 | Flash News

Presentato dalla Regione Puglia e l’Agenzia Regionale del Turismo Puglia promozione il percorso di attuazione del Progetto C.Os.T.A, puntando a finanziare con 1,3 milioni di euro di risorse pubbliche progetti di Rete pilota che disegnino, lungo tutta la regione, Comunità accessibili e un nuovo modo di fare le vacanze in Puglia, senza barriere. A partire dal mare, per arrivare ai borghi e alle aree dell’entroterra. Ad essere finanziati saranno progetti sperimentali che interessano una platea potenzialmente ampissima.
Il bando
Con l’avviso pubblico, nell’ambito delle azioni previste dal progetto C.Os.T.A., la Regione Puglia e Pugliapromozione puntano a selezionare e finanziare Progetti di Rete, per dare vita a Comunità Turistiche Ospitali, attraverso il potenziamento e la realizzazione di servizi e attività inclusive e accessibili, rivolti alle persone con disabilità e non solo.
I progetti che saranno selezionati dovranno insistere prevalentemente sulle zone costiere del territorio pugliese, anche inter-provinciali, ed essere proposti da una rete che abbia al suo interno operatori del settore turistico, almeno un’amministrazione locale in ambito costiero o altro ente pubblico, e un ente del Terzo settore (che farà da soggetto capofila).
Gli obiettivi
I Progetti di Rete realizzeranno un sistema integrato di accoglienza accessibile e dovranno: realizzare servizi turistici per la fruizione e la mobilità accessibili, nonché acquisto di materiali, infrastrutture leggere (per esempio segnaletica), strumenti tecnologici per le attività di ospitalità, escursionismo e visite guidate alla portata di tutti (e dunque accessibili ad esempio anche con la sedia a rotelle, o con un passeggino); predisporre e organizzare pacchetti turistici integrati con servizi turistici ad hoc per persone disabili; comunicare e divulgare tutte le attività promosse; organizzare e produrre servizi socio-educativi a supporto dell’utenza e della offerta turistica.
Gli stessi Progetti di Rete dovranno inoltre attivare percorsi di formazione e accompagnamento, che comprendano anche tirocini, per favorire anche l’inclusione e il coinvolgimento lavorativo delle persone con disabilità nelle attività di ideazione della esperienza turistica accessibile.
Le risorse
Le risorse a disposizione per finanziare i progetti pilota sono pari a 1.314.000,00 euro e si riferiscono ad un periodo di attività eseguibili fino a ottobre 2024. Il contributo massimo stimato ed erogabile per ciascuno dei Progetti di Rete che risulteranno idonei sarà pari a 219.000,00 euro, corrispondente al valore delle spese ammesse ed effettivamente sostenute.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura