fbpx

Ritrovata sui fondali del lago di Nemi una testa di statua forse appartenente alle navi di Caligola

da | 28 Giu 2023 | Flash News

Scoperto dalla Protezione Civile, sul fondale del lago di Nemi, durante lavori di bonifica, un reperto archeologico di grande dimensione e interesse storico, la testa di una statua, forse proviene dalle mitiche navi di Caligola. Al momento, non ci sono conferme ufficiali sulla natura esatta del reperto. L’amministrazione comunale è al momento estremamente cauta riguardo a tale ritrovamento. Sono stati contattati archeologi, storici, esperti di patrimonio culturale per avviare un’indagine approfondita. Si devono effettuare ulteriori studi, analisi e ricerche per stabilire con certezza la sua autenticità e la possibile connessione con le navi di Caligola.
Due le imbarcazioni recuperate, abbassando di oltre 20 metri il livello del lago, che appartenevano all’imperatore Caligola. I due scafi recuperati furono esposti nel museo sulle sponde del lago, appositamente progettato per l’esposizione delle navi. Purtroppo furono distrutti pochi anni dopo in seguito a un incendio scoppiato all’interno del museo.

Clicca sul banner per leggere la rivista