fbpx

8,3 mln per valorizzare il patrimonio archeologico subacqueo della Campania

da | 28 Giu 2023 | Flash News

Il ministero delle Imprese e del Made in Italy ha autorizzato un accordo per l’innovazione di oltre 8.300.000 euro riguardante un progetto di conoscenza e accessibilità al grande pubblico del patrimonio culturale archeologico sommerso della fascia costiera campana, tramite l’utilizzo di nuovi modelli di tecnologie innovative e servizi intelligenti per la conoscenza. Il programma Pas (Paesaggi archeologici sommersi della Campania) è stato presentato dalla società Mare engineering, dal Dipartimento di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Napoli Parthenope, dal Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale dell’Università di Salerno, da Eva Group e Deliverti e, oltre a valorizzare il patrimonio archeologico e ambientale, intende favorire una ricaduta in termini occupazionali e produttivi del territorio. Il progetto, basato sui principi dell’open source e dell’open service innovation, può essere replicato anche in altre regioni costiere mediterranee che intendano valorizzare il capitale culturale subacqueo con una ricadute positive in termini occupazionali e di produttività del territorio.

Clicca sul banner per leggere la rivista