Imprese culturali e creative, Borgonzoni: “Investimenti in capitale umano”

da | 12 Giu 2023 | Flash News

“Con gli ultimi due importanti investimenti si conclude il piano messo a punto dal Ministero per spingere l’acceleratore sullo sviluppo della filiera italiana delle imprese culturali e creative in chiave digitale e green. Grazie a questa lungimirante misura del valore complessivo di 155 milioni di euro da fondi Pnrr avremo un settore più resiliente e competitivo e professionisti strutturati per affrontare le sfide future”. Lo afferma il Sottosegretario di Stato al Ministero della Cultura Lucia Borgonzoni in occasione della pubblicazione dei due nuovi avvisi del valore di dieci milioni di euro ciascuno mirati al potenziamento delle professionalità delle industrie creative: un avviso è infatti destinato al rafforzamento delle capacità tecniche e manageriali degli operatori del comparto nel contesto della transizione digitale, l’altro avviso invece ad interventi di sostegno finalizzati al consolidamento delle competenze necessarie a ridurre l’impronta ecologica delle attività culturali.

“In anticipo sui tempi stabiliti, il Ministero – sottolinea il Sottosegretario – ha saputo sviluppare gli obiettivi del Pnrr in coerenza con la sua missione istituzionale e a supporto delle nuove politiche per la creatività contemporanea. Un risultato che segna un grande traguardo”.

I dettagli dei due nuovi avvisi pubblici sono consultabili sul sito della Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura e sul sito di Invitalia.
Le proposte progettuali potranno essere inviate a partire dal 15 giugno e fino al 25 agosto 2023.