Salvatore Buonomo è il nuovo soprintendente per Archeologia, belle arti e paesaggio del Comune di Napoli.

da | 21 Set 2022 | News, Persone e Carriere


Salvatore Buonomo, architetto e direttore del Segretariato regionale della Campania del ministero della Cultura, è il nuovo soprintendente per Archeologia, belle arti e paesaggio del Comune di Napoli. Prende il posto di Luigi La Rocca nominato, lo scorso luglio, dal ministro Dario Franceschini, direttore generale dell’Archeologia e belle arti. «Sono onorato di questa nomina – spiega Buonomo a Repubblica – la soprintendenza di Napoli è una sede prestigiosa, tra le più importanti del Paese. Cercherò di mantenere alto lo standard di chi mi ha preceduto e che ora – sorride – è il mio diretto superiore: non possiamo fare brutte figure…». Per il futuro prossimo i programmi sono chiari: «Innanzitutto – spiega Buonomo – porteremo avanti i cantieri, dando un’accelerata a quelli già aperti. Mi riferisco, ad esempio, a quello del Teatro San Carlo, che dopo una serie di peripezie, ancora non è stato affidato». Uno sguardo anche ai Girolamini, complesso monumentale autonomo: «Continueremo il rapporto – aggiunge il neo soprintendente – già ottimo, con la direttrice Antonella Cucciniello, per determinare un cronoprogramma definitivo dei lavori, in vista della riapertura».