fbpx

Basilica di Torcello: scoperti affreschi che riscrivono la storia di Venezia

da | 27 Lug 2020 | Arte e Cultura, Conservazione e Tutela

Nella Basilica di Santa Maria Assunta a Torcello (VE) sono stati scoperti antichi affreschi carolingi dietro l’oro dei mosaici. La scoperta potrebbe riscrivere la storia di Venezia.

Dietro l’oro dei mosaici, durante gli interventi di restauro dell’abside centrale, sono stati scoperti splendidi affreschi IX-X secolo, i più antichi nell’area veneziana. La scoperta sta permettendo agli archeologi e agli storici dell’Arte di ridefinire la storia dell’edificio architettonico.

Il ritrovamento, infatti, dimostrerebbe che la Basilica di Torcello non nasce bizantina. Prima dei mosaici era decorata con preziosi affreschi di stile carolingio, datati IX secolo, poi fatti sparire dalla cultura bizantina dominante. Questi affreschi, conservati al di sopra delle volte e coperti da uno strato di macerie fin dal Medioevo, non sono mai stati visti né studiati fino ad oggi. Una scoperta clamorosa che narra una storia dell’Altomedioevo mai scritta.

Gli affreschi compongono due pannelli pittorici che raffigurano le storie della Vergine e le vicende agiografiche di San Martino. Le immagini dei Santi sono accompagnate da didascalie dipinte, con caratteri alto-medievali.

Quegli affreschi di rara bellezza, chiaramente occidentali, sono la testimonianza dellachiesa del IX secolo occultata dal vescovo Orso Orseolo, figlio del doge Pietro Orseolo. Lo scopo fu quello di rimuovere i segni della dominazione franca da quella che cominciava a diventare la città bizantina. Secondo archeologi ed epigrafisti dell’Università Ca’ Foscari Venezia, che hanno collaborato al restauro, affreschi e didascalie ci permettono di ricostruire l’aspetto decorativo della chiesa prima che fosse ricoperta dai mosaici dell’XI secolo.

I dati raccolti durante i restauri e le letture archeologiche, suggeriscono che la forma e il volume della chiesa attuale siano da attribuire al IX secolo, anni che coincidono con la costruzione a Venezia del Palazzo Ducale. Questa nuova grande chiesa inglobava la precedente, aggiungendo un percorso martiriale e processionale che passava dietro l’altare.

La Basilica di Santa Maria Assunta a Torcello si può considerare un’opera aperta che non ha ancora finito di raccontare la sua storia e di stupirci.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura