fbpx

Gianni Bonazzi è il nuovo presidente della “Fondazione Vulci”

da | 17 Ago 2019 | Flash News

Il Consiglio generale il 29 aprile scorso ha costituito il nuovo cda di Fondazione Vulci che, al suo interno, ha nominato presidente Gianni Bonazzi, ex dirigente del Ministero per i beni e le attività Culturali. Classe 1951, Bonazzi ha lasciato per quiescenza il Ministero per i Beni e le Attività Culturali il 1 giugno del 2018con l’incarico di direttore del servizio I Organizzazione e funzionamento della D.G. Archeologia, belle arti e paesaggio. Ha ricoperto importanti incarichi ministeriali offrendo il proprio contributo alle attività connesse alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale sia italiano che estero. Nel cda spiccano tutte figure professionali che rappresentano in particolare il territorio, quali: Antonio Raspoli, Giuseppina Barattelli, Stefano Girardi, Andrea Marcoaldi e Paolo Mitillo. Il 25 maggio, il Consiglio di amministrazione si è riunito per la prima volta, delineando da subito obiettivi importanti per la crescita della Fondazione e del parco naturalistico e archeologico di Vulci.

«Prima di tutto ringrazio il presidente Carmelo Messina e l’intero cda uscente per il lavoro svolto in questi anni – commenta il sindaco Sergio Caci -. L’aumento del 30% dei visitatori del Parco e le relazioni messe in cantiere, serviranno nel proseguo dei lavori della nuova compagine. Faccio i miei migliori auguri al nuovo presidente, persona di indiscusse qualità e ai nuovi membri del cda, complimentandomi con loro già per la scelta di Gianni Bonazzi alla guida del loro gruppo. Presto inviterò il nuovo cda in consiglio comunale per dare modo a tutti i consiglieri comunali di incontrarli e conoscerli»

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura