fbpx

Teatro di Marcello riapre il percorso pedonale e torna l’illuminazione a toni caldi

da | 17 Lug 2019 | Flash News

Dopo 3 mesi di lavori, riapre al pubblico il percorso pedonale ad ingresso libero del Teatro di Marcello, che mette in collegamento via Montanara con il Portico d’Ottavia. Nell’Area archeologica è stato realizzato, infatti, un nuovo percorso pedonale per consentire un transito più agevole e sicuro alle migliaia di visitatori e cittadini che da anni accedono all’area e la usano anche come attraversamento. Il passaggio è ora definito da nuovi margini, costituiti da paletti dissuasori e catenelle in metallo. L’intervento di messa in sicurezza è stato promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Ma non è tutto. Altro importante intervento, riguarda l’ illuminazione. L’Acea ha sostituito 115 proiettori che illuminano le arcate interne del primo e del secondo ordine e i resti dell’area esterna, incluse le colonne del Tempio di Apollo Sosiano. Dopo le polemiche sollevate a seguito dell’installazione di “luci fredde” a led (Italia Nostra ha posto l’attenzione sul problema organizzando recentemente un convegno proprio su «Luci e paesaggi»). Il nuovo impianto di luci consente la variazione di intensità della luce e dei timbri cromatici; una coloratura «calda« per il Teatro Marcello e una bianca per il marmo delle colonne corinzie. Questo intervento segue quelli già realizzati per il Foro Romano, la Piramide Cestia, Porta San Paolo, il Campidoglio.

Clicca sul banner per leggere Territori della Cultura