fbpx

Furto milionario di 260 libri antichi, 15 arresti

da | 26 Giu 2019 | Flash News

Sono due collezionisti italiani e un cittadino tedesco, i proprietari dei 260 libri antichi del valore di 2 milioni di euro, rubati nella notte tra il 29 e il 30 gennaio 2017 a Feltham in Inghilterra nel 2017 (e non ancora recuperati), da una organizzazione che è stata smantellata dall’operazione dei carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Monza e dalle polizie inglesi e rumene. I volumi erano stati rubati mentre si trovavano in un magazzino per essere trasferiti negli USA a San Francisco, per la fiera internazionale dei libri antiquari. Le indagini, partite in Inghilterra e Romania, nel luglio del 2018 si sono sviluppate in Italia, su coordinamento della Procura di Milano e affidate agli specialisti dell’Arma. Quattro le perquisizioni effettuate nel nostro Paese per l’acquisizione di materiale probatorio che potrebbe aiutare gli investigatori italiani a mettersi sulle tracce dei volumi preziosi. Secondo quanto ricostruito dalle polizie straniere i malviventi del gruppo criminale arrestati, 14 cittadini rumeni e un inglese, avrebbero messo in atto un vero e proprio furto alla “mission impossible”, calandosi con delle funi dai lucernari del magazzino dove erano custoditi i libri.

Clicca sul banner per leggere la rivista