fbpx

A Genova il simposio di Sorella Natura: “Sviluppo sostenibile, economia circolare, infrastrutture e tutela del territorio”

da | 14 Giu 2019 | Flash News

Foto: Roberto Leoni e Umberto Laurenti

Martedì 18 Giugno 2019, alle ore 09.30, a Genova nella Sala Quadrivium dell’Arcidiocesi in Piazza Santa Marta si terrà il simposio “Sviluppo sostenibile, economia circolare, infrastrutture e tutela del territorio” organizzato dalla Fondazione Sorella Natura (FSN), impegnata da oltre venticinque anni a diffondere una corretta cultura ambientale.

In apertura dei lavori, la presentazione dell’evento curata dal segretario generale della Fondazione Umberto Laurenti, per il quale: “Il convegno intende promuovere un confronto tra Istituzioni, accademici e imprese sui processi di sviluppo orientati alla sostenibilità e capaci di favorire, attraverso le buone pratiche e le migliori tecnologie disponibili, l’integrazione tra aspetti economici e ambientali”.

Seguiranno i saluti del Presidente della Regione Giovanni Toti, del Sindaco Marco Bucci e l’intervento dell’Arcivescovo di Genova, Cardinale Angelo Bagnasco.

Le infrastrutture che interessano la Liguria sono un bene comune da cui passa il benessere non solo di Genova e della regione ma dell’intero Paese visto che Genova è lo sbocco e l’ingresso per Europa.

A questo tema è dedicata la tavola rotonda coordinata dal direttore del Secolo XIX Luca Ubaldeschi a cui parteciperanno Pietro Salini, CEO di Salini Impregilo, Alberto Maestrini, Direttore Generale di Fincantieri e Presidente di PerGenova, Edoardo Croci dell’Osservatorio Green Economy dell’Università Bocconi Green di Milano e Patrizia Lombardi Prorettrice del Politecnico di Torino.

Al centro del dibattito l’esigenza di realizzare infrastrutture efficienti e sicure, indispensabili per supportare lo sviluppo economico di Genova e creare nuova occupazione, che secondo i dati INPS del terzo trimestre 2018 – quelli concomitanti e immediatamente successivi al crollo del ponte Morandi – registrò una perdita in Liguria di 5.000 posti di lavoro rispetto all’anno precedente.

Riflessioni conclusive affidate al presidente della Fondazione Sorella Natura Roberto Leoni, per il quale: “L’impegno per lo sviluppo sostenibile resta il più importante elemento strategico per migliorare la qualità della vita delle persone, generare occupazione e coesione sociale”.

Clicca sul banner per leggere la rivista