Mibac. ”Ci sara’ una nomina al giorno” oggi altre 2 nomine per i direttori dei musei

da | 16 Mag 2019 | Arte e Cultura, Persone e carriere

Foto: il ministro Alberto Bonisoli ed il direttore generale dei musei Antonio Lampis

“Ci sara’ una nomina al giorno” lo ha detto il ministro per i Beni Culturali Alberto Bonisoli, a Napoli per sottoscrivere l’accordo che il 31 maggio portera’ Comune di Napoli, Regione Campania, ministero per il Mezzogiorno e ministero per i Beni Culturali a firmare il contratto di sviluppo per Napoli. Così sta accadendo per le tre nomine a responsabilità del direttore generale Antonio Lampis ( Parco archeologico dell’Appia Antica, Parco archeologico dei Campi Flegrei, Palazzo Reale di Genova) e le tre nomine da parte del ministro Bonisoli (Reggia di Caserta, Parco archeologico di Pompei e Galleria dell’Accademia di Venezia). Martedì sono state comunicate le nomine di Tiziana Maffei a direttore della Reggia di Caserta ( nella terna con Francesco Palumbo ex direttore generale del turismo al Mibac ed ora direttore del Turismo alla Regione Toscana e Mario Epifani attuale direttore del museo Armeria reale di Torino) e di Alessandra Guerrini per la guida di Palazzo Reale di Genova. Poi ieri nel pomeriggio, è stata annunciata la designazione di Fabio Pagano 47 anni, archeologo, attuale direttore del Museo Archeologico Nazionale e Teatro Romano di Spoleto e dell’area archeologica di Carsulaea a direttore del Parco Archeologico dei Campi Flegrei; designato, come da procedura, dal direttore generale dei musei Antonio Lampis. Poi ancora una nomina, questa volta da parte del ministro Bonisoli, che ha nominato lo storico dell’arte Giulio Manieri Elia, classe 1960, (nella terna con Stefano L’Occaso fino a pochi mesi fa direttore del Polo Museale della Lombardia, Fabrizio Magani attuale soprintendente per i beni storici artistici ed etnoantropologici per le province di Verona, Rovigo e Vicenza), a direttore del museo della città lagunare: le Gallerie dell’Accademia. Manieri Elia, nel 2009 ha vinto un concorso per Dirigente Storico dell’Arte al Ministero dei Beni e le attivita’ culturali. Dal 2009 al 2013 e’ vice direttore delle Gallerie dell’Accademia di Venezia, fra le altre cose, dal 2006 al 2009 e’ stato direttore del laboratorio delle Gallerie dell’Accademia.

Se “Ci sara’ una nomina al giorno” molto probabilmente, avremo oggi i nomi dei direttori del Parco archeologico di Pompei e del Parco archeologico dell’Appia Antica. Per queste due nomine sono in corsa: per Pompei – Maria Grazia Filetici, Maria Paola Guidobaldi dal 2000 direttrice degli Scavi di Ercolano nell’ambito della Soprintendenza Speciale di Napoli e Pompei, Massimo Osanna il direttore uscente del Parco archeologico di Pompei; per l’Appia Antica – Simone Quilici, Federica Rinaldi e Rita Volpe. Ma perchè una nomina al giorno?