fbpx

TripAdvisor, Roma prima meta a livello nazionale e terza nella classifica mondiale

da | 26 Mar 2019 | Turismo

Roma, per il secondo anno consecutivo, è la terza destinazione più apprezzata al mondo, subito dopo Parigi e Londra; a sancirlo sono i “Travellers’ Choice per le Destinazioni 2019”, i premi riservati da TripAdvisor, il sito di viaggi più grande del mondo, ai luoghi risultati più popolari secondo le recensioni dei suoi utenti a livello globale. I vincitori dei premi sono stati determinati attraverso un algoritmo che ha preso in considerazione sia la quantità e la qualità delle recensioni, sia i punteggi di hotel, esperienze e ristoranti ottenuti dalle destinazioni di tutto il mondo negli ultimi 12 mesi. Nella Top 10 globale, oltre Londra, Parigi e Roma, che occupano rispettivamente le prime 3 posizioni (Londra quest’anno ha tolto il primato a Parigi grazie all’interesse suscitato dal matrimonio tra il principe Harry e Meghan Markle), sono presenti ben altre tre mete europee, Barcellona (quinta posizione), Maiorca (nona posizione) e Tenerife (decima posizione), un terzetto tutto spagnolo che fa della Spagna la nazione più premiata d’Europa.

A livello nazionale, invece, i “Travellers’ Choice per le Destinazioni 2019” hanno assegnato la medaglia d’oro alla Capitale (unica meta italiana premiata nelle classiche internazionali), rincorsa da Firenze, stabile in seconda posizione, e da Venezia, posta sul gradino più basso del podio; seguono poi in ordine Sorrento, Rimini, Milano, l’Isola d’Ischia, Napoli, Cervia e Riccione. Con 3 posizioni a testa, Emilia Romagna e Campania si affermano come le regioni con più presenze nella Top 10 delle destinazioni italiane preferite dai recensori di TripAdvisor.

“Tra conferme e new entry il premio Travelers’ Choice per le Destinazioni 2019 riconosce le destinazioni che hanno reso speciali i viaggi degli utenti di TripAdvisor”, ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Sappiamo – ha aggiunto la Quattro – che queste destinazioni rappresentano mete ambite per numerosi viaggiatori a livello mondiale, per questo suggeriamo di vistarle nei periodi di bassa stagione evitando così di imbattersi in folle di turisti e risparmiando sul costo del soggiorno. Le tariffe medie degli hotel a Roma nel mese di marzo, per esempio, sono inferiori del 19% rispetto a giugno”.

Clicca sul banner per leggere la rivista