L’autore di un quadro del XVIII secolo scoperto con i raggi x

da | 9 Gen 2019 | News, Restauro

In Albania alcuni ricercatori hanno usato i raggi x per studiare un antico quadro che ritrae San Gregorio, considerato uno dei santi piu’ importanti nel Paese. Il metodo impiegato ha coinvolto l’uso di raggi Ndt (controlli non distruttivi), cui si fa spesso riferimento per studiare opere d’arte. “Gli Ndt ci permettono di valutare le proprieta’ fisiche di un oggetto senza danneggiarlo, in particolare se l’opera e’ antica e fragile”, ha detto Esmeralda Vata, una ricercatrice dell’Institute of Applied Nuclear Physics di Tirana, in Albania. “I raggi x ci permettono di guardare all’interno dell’opera. Abbiamo potuto approfondire i pigmenti usati per la realizzazione del quadro e questo ci ha permesso di scoprire che il ritratto era stato realizzato dai fratelli Cetiri nel diciottesimo secolo. Un’informazione fondamentale anche per definire il restauro dell’opera”, ha aggiunto la ricercatrice. (AGI)